La scuola è chiusa ma funziona lo stesso. Lo sta scoprendo ognuno di noi tra lezioni a distanza e compiti reali assegnati su internet. Ecco, secondo le ultime indicazioni ufficiali (circolare 367), cosa dobbiamo fare noi studenti:

Tutti gli studenti sono tenuti a:

  • consultare quotidianamente il Registro Elettronico, dove troveranno compiti, attività, esercizi, lavori da svolgere nella sezione Agenda – Compiti per casa;
  • scaricare eventuali materiali condivisi dai docenti nella sezione Didattica del Registro Elettronico;
  • restituire ai docenti i lavori svolti nei tempi e nei modi indicati dagli stessi.

Gli studenti delle classi in cui siano state attivate le classi virtuali su Google Suite sono tenuti a:

  • seguire quotidianamente le indicazioni dei corsi attivati su Classroom;
  • partecipare alle conferenze eventualmente convocate dal docente con Meet; 
  • consultare le guide dedicate a Classroom e a Meet nella sezione MANUALI GUIDE del sito della scuola.

Gli studenti devono dedicare un congruo tempo quotidiano allo studio (può essere utile auto-assegnarsi degli orari) non facendosi “ingannare” dall’idea che “non c’è scuola e quindi non c’è niente da fare”, perché la scuola c’è e prosegue sia pur in modalità diverse.

Raccontateci le vostre esperienze, quello che funziona e quello che non funziona scrivendo a redazione@ilfattonostro.it . Le pubblicheremo volentieri, anche in forma anonima se preferite (ma dovete comunque darci il vostro nome nella mail). Vi aspettiamo.